Mercato

18 aprile 2016 | 17:25

Risultati positivi per la raccolta pubblicitaria di Ame nel primo trimestre del 2016. Registrata una crescita del 28% sul web e su carta

Raccolta pubblicitaria in crescita del 28% nel primo trimestre 2016 rispetto all’anno scorso per l’Agenzia del Marketing Editoriale AME, la concessionaria, amministrata da Daniele Pelli, che si occupa della raccolta pubblicitaria di Internazionale, askanews e Inpiù, che fa capo al Gruppo Abete.

Secondo quanto riporta la nota stampa diffusa, la raccolta risulta perfettamente suddivisa tra la pubblicità su web e su carta, per entrambi i quali si registra una crescita del 28%, percentuale che evidenzia come la carta sia ancora competitiva allo stesso livello del web.

Allargando lo sguardo sui risultati dell’ultimo triennio, la concessionaria pubblicitaria registra una crescita pari al 41,54% del 2016 rispetto al 2013, del 48% del 2015 rispetto al 2014, con l’obiettivo del 2016 rispetto al 2015 di raggiungere il 27%.

Guardando i dati nello specifico, la crescita di Internazionale negli ultimi 3 è stata dettata soprattutto dall’espansione su industry come fashion, luxury, automotive, food, cinema e banche e nel 2015 gli abbonamenti hanno registrato un traguardo di quasi +3%. Anche il sito web del settimanale diretto da Giovanni De Mauro è cresciuto, arrivando a circa 15 milioni di pagine viste al mese e quasi 3 milioni di utenti unici al mese, secondo i dati comScore. Per l’anno 2016 poi Ame si occuperà anche della gestione sponsor del prossimo Festival di Internazionale a Ferrara, in programma dal 30 settembre al 2 ottobre 2016, come ha ricordato il responsabile commerciale di Ame, Marco Di Marco.

Per quanto riguarda askanews, l’agenzia di stampa nazionale diretta da Paolo Mazzanti, per cui AME gestisce l’advertising del sito web, si è registrato un aumento del numero di pagine viste, con una crescita del 100% rispetto al primo trimestre del 2015 e del 15% rispetto all’ultimo trimestre 2015.