18 aprile 2016 | 17:00

A 10 anni dal primo modello, Apple studia il restyling per l’iPhone del 2017, che secondo le indiscrezioni avrà scocca ‘all glass’ e display curvo

Nel 2017 lo smartphone di Apple compirà 10 anni e secondo Ming-Chi Kuo, analista di Kgi Securities esperto della Mela Morsicata, l’iPhone 8 in arrivo in concomitanza con la ricorrenza subirà un notevole restyling, a cominciare dalla scomparsa della scocca in metallo, che sarà sostituita dal vetro presente sia sul fronte che sul retro.

In base all’ultimo report dell’analista, ripreso dal sito 9to5Mac, infatti l’iPhone del 2017 sarà interamente avvolto da un guscio in vetro, una mossa che permetterebbe a Apple di differenziarsi dai rivali. Il display sarà di tipo Amoled, curvo e più leggero e sottile dell’attuale, in grado di compensare il maggior peso della scocca posteriore in vetro.

Tim Cook, ceo di Apple, all’inaugurazione dell’anno accademico alla Bocconi (foto Olycom)

I display Oled, in base a un’indiscrezione lanciata pochi giorni fa dal Korean Herald, sarebbero fabbricati da Samsung, con la quale Apple avrebbe raggiunto un accordo triennale da 2,6 miliardi di dollari per la fornitura di 100 milioni di schermi da 5,5 pollici all’anno a partire dal 2017.

Per quanto riguarda l’iPhone 7, che arriverà in autunno, secondo i rumors dovrebbe essere esteticamente simile agli iPhone 6 e 6s e tra le principali novità ci sarebbe la presenza di una doppia fotocamera posteriore, una scelta, sottolinea Ansa, già fatta da aziende come Htc, Lg e Huawei, quest’ultima con lo smartphone P9 dotato di due fotocamere create in partnership con la tedesca Leica.