19 aprile 2016 | 9:13

Washington Post, New York Times, Associated Press e Reuters vincono il Pulitzer 2016. Premiate le foto che illustrano la crisi dei migranti in Europa

Il New York Times, il Washington Post, Associated Press e Reuters hanno vinto il premio Pulitzer 2016 per il giornalismo negli Stati Uniti. Il prestigioso premio è giunto quest’anno alla centesima edizione.

Alissa J Rubin del The New York Times ha vinto il premio per il miglior reportage internazionale con una storia sulle donne afghane, l’agenzia stampa Ap ha vinto nella sezione servizio pubblico con una inchiesta sullo sfruttamento del lavoro, mentre il Washington Post è stato premiato per il suo database sulle uccisioni da parte della polizia. Reuters e New York Times hanno vinto il premio Pulitzer per la categoria ‘breaking news photography’ per foto che illustrano la crisi dei migranti in Europa. Premiati anche il Los Angeles Times per la categoria ‘breaking news reporting’ per la copertura fatta della strage di San Bernardino in California e Tampa Bay Times e Sarasota Herald-Tribune per la categoria ‘giornalismo investigativo’.

I premi Pultzer vengono assegnati dalla Columbia University di New York per il giornalismo, la letteratura, la musica, la storia, il teatro. Il giornalismo è la categoria più autorevole del riconoscimento istituito da Joseph Pulitzer nel 1917 e che fa riferimento solo a opere pubblicate negli Stati Uniti.  È andato al musical di Broadway ‘Hamilton’ di Lin-Manuel Miranda il premio Pulitzer per il teatro. Il premio della categoria ‘narrativa’ è andato a Viet Thanh Nguyen per ‘The Sympathizer’, una storia di immigrazione fra Vietnam e Stati Uniti. Il riconoscimento per la sezione ‘storia’ è andato invece al libro di T.J. Stiles ‘Custer’s Trials: A Life on the Frontier of a New America’.

See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Washington-Post-New-York-Times-Ap-e-Reuters-vincono-il-Pulitzer-524d3eb9-e21d-4ef5-96dd-950ce6252091.html