19 aprile 2016 | 16:20

Al via ‘La festa continua’, l’iniziativa di Touring Club e Comune di Milano che per 6 mesi animerà i ‘luoghi aperti per voi’ tra concerti, letture sceniche e spettacoli teatrali

Dopo il successo di pubblico registrato nei sei mesi di Expo, Touring Club Italiano e l’assessorato alla cultura del Comune di Milano ancora insieme per ‘La festa continua’, il progetto che, con iniziative musicali, letterarie e teatrali gratuite, animerà da aprile fino a ottobre, i luoghi ‘Aperti per Voi’, in partnership con diverse istituzioni, tra le quali Fondazione Milano e il conservatorio ‘G. Verdi’.

“Quando l’anno scorso abbiamo presentato l’iniziativa con i luoghi ‘aperti al mondo’ avevamo detto ‘che la festa abbia inizio’. Ora, visto il successo del 2015, ci è venuto naturale usare l’espressione ‘la festa continua’ per lanciare la nuova edizione, che si propone di proseguire nel raccontare il volto nascosto della città di Milano”, ha spiegato Filippo Del Corno, assessore alla cultura del comune milanese, durante la presentazione svoltasi questa mattina alla Casa Museo Boschi Di Stefano, alla quale hanno partecipato anche Franco Iseppi, presidente del Touring, Marilena Adamo, presidente di Fondazione Milano Scuole Civiche e Stefania Mormone, docente del conservatorio Verdi.

Nella foto, da sinistra: Franco Iseppi, presidente del Touring, Filippo Del Corno, assessore alla cultura del comune di Milano, Marilena Adamo, presidente di Fondazione Milano Scuole Civiche, Stefania Mormone, docente del conservatorio Verdi, GianMario maggi, console Touring.

Adamo e Mormone in particolare hanno sottolineato l’importanza di coinvolgere le scuole e le istituzioni dedicate alla formazione artistica in un progetto come questo, con il merito di poter avere i giovani studenti come ‘testimonial’ in grado di attirare altri giovani e di portare la musica fuori dai luoghi tradizionali come il conservatorio, per rinsaldarne il legame con la città e il territorio.

Dai pomeriggi jazz alla Casa Museo Boschi di Stefano, alle letture sceniche a Casa Manzoni, dalle aperture prolungate a San Maurizio al Monastero Maggiore, definito uno dei luoghi più apprezzati dai milanesi, alle visite guidate nella lingua dei segni, fino alle visite teatralizzate al Museo Studio Francesco Messina, sono più di 70 gli eventi proposti per raccontare la città.

Uno speciale ringraziamento è stato rivolto poi dal presidente Iseppi a tutti i volontari Touring, che con il loro impegno consentono l’apertura dei 67 siti inseriti dal 2005 nel programma ‘aperti per voi’, distribuiti in 26 città in Italia. “Qui ci sono cittadini che accolgono altri cittadini, compresi gli stranieri, che noi consideriamo ‘cittadini temporanei’”, ha detto, “proponendo un turismo di qualità”.

Nella foto, al pianoferote il Maestro Enrico Intra