La struttura finanziaria di Rcs non è quella ideale, dice Gros-Pietro (Intesa Sanpaolo). Importante che torni in condizione di crescere e funzionare

“E’ importante che Rcs sia rimessa in condizione di funzionare correttamente, di crescere, di mantenere il ruolo che ha nell’informazione italiana”. Lo ha detto Gian Maria Gros-Pietro, presidente del cdg di Intesa SanPaolo, azionista di Rcs. “In questo momento – ha aggiunto – la struttura finanziaria di Rcs non è quella ideale. C’è più debito che equity, è importante ritornare a una struttura ideale”.

Gian Maria Gros-Pietro (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Agcom, osservatorio media 1° trimestre: quotidiani in calo (-8,2%); tv maluccio Rai e Mediaset, cresce La7; boom social di Instagram

Radio, i nuovi dati di ascolto Ter online il 24 luglio. Rilevato il primo semestre 2018

Iliad, raggiunto un milione di clienti in meno di due mesi. Levi: tempi sorprendenti, rilanciamo l’offerta