20 aprile 2016 | 11:35

La struttura finanziaria di Rcs non è quella ideale, dice Gros-Pietro (Intesa Sanpaolo). Importante che torni in condizione di crescere e funzionare

“E’ importante che Rcs sia rimessa in condizione di funzionare correttamente, di crescere, di mantenere il ruolo che ha nell’informazione italiana”. Lo ha detto Gian Maria Gros-Pietro, presidente del cdg di Intesa SanPaolo, azionista di Rcs. “In questo momento – ha aggiunto – la struttura finanziaria di Rcs non è quella ideale. C’è più debito che equity, è importante ritornare a una struttura ideale”.

Gian Maria Gros-Pietro (foto Olycom)