Documenti

21 aprile 2016 | 17:05

I ricavi di Banzai Media (in trattiva con Mondadori) crescono del 20% e valgono 6 milioni di euro nel primo trimestre dell’anno. Bene anche l’e-commerce del gruppo di Ainio che vale 53,5 milioni di euro

Il Cda di Banzai ha approvato i ricavi preliminari al 31 marzo 2016. Il gruppo di Paolo Ainio segna nel primo trimestre del 2016 ricavi di gruppo a 59,5 milioni di euro, in crescita del 19,7% rispetto a 49,7 milioni di euro dello stesso periodo dello scorso anno.

Paolo Ainio in occasione del collocamento di Banzai in Borsa (foto Repubblica)

Paolo Ainio in occasione del collocamento di Banzai in Borsa (foto Repubblica)

“Nel primo trimestre 2016 Banzai ha incrementato ulteriormente la quota di mercato, anche grazie all’apporto delle centinaia di piccole e medie aziende italiane che sono entrate a far parte del Marketplace, divenuto un elemento portante della nostra strategia e uno dei principali motori di crescita e profittabilità nel 2016″, commenta l’aa, Pietro Scott Jovane.

In sintesi il +19,7% dei ricavi arriva grazie al contributo delle due divisioni: +19,6% dell’e-Commerce, trainati dalle categorie core2, (+21,2% YoY) dove, in particolare si mette in evidenza la categoria Elettronica ed Elettrodomestici con + 27,7% vs il 1Q15;  +19,8% dell’area Vertical Content (ossia Banzai Media) che cresce  anche grazie al contributo del mobile advertising.

- leggi o scarica la nota di Banzai (pdf)