26 aprile 2016 | 15:43

Facebook al lavoro su app fotografica per incoraggiare gli utenti a condividere più video e immagini. L’indiscrezione del Wall Street Journal

Incoraggiare i suoi utenti a condividere sempre più immagini e video. Questo l’obiettivo che Facebook vorrebbe perseguire col lancio di una nuova app fotografica, separata dal social network, e pronta a sfidare i servizi offerti da Snapchat. L’indiscrezione arriva direttamente dal sito del Wall Street Journal, secondo il quale la compagnia di Mark Zuckerberg, che già possiede Instagram, sta sviluppando un’app che consente di scattare foto e di registrare video, integrando la possibilità di trasmettere questi ultimi in diretta, via streaming.

Mark Zuckerberg (Foto: Olycom)

Il progetto, su cui non ci sarebbero conferme ufficiali, sarebbe ancora agli inizi e potrebbe anche non arrivare al lancio, ma riflette lo sforzo di Facebook di rendere i propri utenti più attivi. Secondo gli ultimi dati infatti, sono molti quelli che si collegano al social per controllare ciò che succede anche più volte al giorno, ma sono sempre meno quelli che condividono foto, video o aggiornamenti sulla propria vita.

Per citare alcuni numeri, su un campione di iscritti interpellati da GlobalWebIndex a inizio 2016 il 33% ha affermato di aver aggiornato il proprio status il mese precedente e il 37% ha caricato foto. Un anno fa le percentuali erano rispettivamente del 44 e del 46%.

Un’app fotografica di questo genere rappresenterebbe un secondo tentativo per la piattaforma, visto che qualche anno fa era stata lanciata Facebook Camera, che però non riscosse molto successo e fu abbandonata.