Manager

27 aprile 2016 | 15:39

Matteo Losi, innovation sales director di Sap Italia

Nuove nomine in Sap: Matteo Losi è innovation sales director di Sap Italia e Zoran Radumilo, vp e general manager Telco Industry di Sap Emea.

Come spiega una nota del 27 aprile 2016, nella sua nuova posizione, a diretto riporto dell’amministratore delegato Luisa Arienti, Losi avrà piena responsabilità di potenziare la strategia di Sap in ambito platform e digital core per agevolare le aziende italiane a sviluppare percorsi di digital transformation basati su Sap Hana e Sap S/4Hhana.

Matteo Losi, innovation sales director di Sap Italia

“Sono molto entusiasta di questa opportunità di crescita professionale. Le tecnologie di ultima generazione stanno rivoluzionando il modo di fare business e le aziende ci chiedono di aiutarle a innovare per rispondere rapidamente alle esigenze del mercato. Lo scenario della Digital Economy richiede di operare con sistemi e soluzioni capaci di armonizzare tutti i processi decisionali in the moment. E’ quello che noi chiamiamo Live Business. Il nostro impegno è di accompagnare i clienti ad affrontare questo percorso per cogliere le opportunità offerte dal nuovo scenario digitale”, ha commentato Matteo Losi.

Nato a Castelleone (Cremona) nel 1968, Losi prosegue il suo percorso di crescita professionale in SAP Italia, dove negli ultimi anni ha ricoperto ruoli strategici nell’area della prevendita sia a livello Emea sia in Sud Africa in qualità di head of presale Africa a Johannesburg.

Matteo Losi è entrato in azienda nel 2001 con la carica di head of presales & business development Sap Italia. Prima di Sap, Losi ha maturato significative esperienze in St Microelectronics, Siemens, e come consulente presso Ernst & Young Consultants. Losi è Laureato in Ingegneria Elettronica presso il Politecnico di Milano.

Matteo Losi subentra a Zoran Radumilo che andrà a ricoprire il ruolo vp e general manager Telco Industry di SAP EMEA, con la responsabilità di aiutare gli operatori a competere nel nuovo scenario dell’economia digitale, creando il nuovo portafoglio di servizi (i.e. IoT, M2M, Big Data) per una contemporanea generazione di nuovi profitti incrementali, unificando i servizi di comunicazione per migliorare la propria customer loyalty e retention e, infine, ottimizzando l’efficienza della operatività interna, come i sistemi di revenue assurance o billing.