Ipotesi di ritorno in Rai per Paolo Bonolis. In scadenza di contratto con Mediaset, potrebbe tornare in prime time a 7 anni dalla conduzione di Sanremo

Paolo Bonolis potrebbe tornare in Rai. Lo riferisce l’Adnkronos, specificando che il ritorno potrebbe avvenire già dall’autunno prossimo con un progetto di prime time e con la possibilità di tornare nell’access prime time, dove è stato già protagonista di ‘Affari Tuoi’, che contribuì a lanciare conducendo la prima edizione nel 2003.

Paolo Bonolis (foto Olycom)

Paolo Bonolis (foto Olycom)

Il conduttore, ricorda l’agenzia, ha un contratto con Mediaset in scadenza a giugno e avrebbe già avuto contatti con gli attuali vertici di Viale Mazzini e Raiuno.

Bonolis è in Mediaset da 7 anni e dopo la conduzione e la direzione artistica di Sanremo 2009, le sue apparizioni in Rai si sono limitate ad eventi eccezionali, come la serata per i 100 anni del Coni o l’inaugurazione di Expo 2015 da Piazza Duomo, condotta lo scorso anno su Raiuno insieme ad Antonella Clerici.

Se il ritorno si concretizzasse – ma la trattativa non è ancora chiusa, precisa l’Adnkronos – sarebbe l’ottavo passaggio da un gruppo all’altro affrontato dall’inizio della sua avventura televisiva, che dura da 36 anni.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Riffeser (Fieg): tocca agli editori gestire il passaggio da carta stampata a digitale. Dal governo servono risorse

Barachini: in Vigilanza funzione istituzionale. Credo nella divisione dei ruoli. Vendere reti Rai? Ipotesi lontana dalla realtà

Piero Angela torna super senza la concorrenza del calcio. Bene Telese e Parenzo