03 maggio 2016 | 15:06

Domani sul tavolo del Cda Rai il consuntivo 2015 (con bilancio in rosso per 20 milioni di euro) e l’andamento del mercato pubblicitario. Secondo AdnKronos possibile confronto anche sul caso Merlo

Domani il Cda Rai, a quanto scrive AdnKronos, si riunirà alle 10,30 in Viale Mazzini. All’ordine del giorno il consuntivo 2015 che dovrebbe evidenziare un bilancio in rosso per 20 milioni di euro, l’andamento del mercato pubblicitario e comunicazioni del presidente e del dg.

Antonio Campo Dall’Orto (foto Olycom)

Resta sullo sfondo il caso Merlo che, pur non essendo all’ordine del giorno, potrebbe essere oggetto di confronto fra consiglieri, direttore generale e presidente, dopo l’esposto fatto dall’Usigrai all’Autorità Nazionale Anticorruzione e alla procura generale della Corte dei Conti sull’assunzione di dirigenti esterni da parte della Rai e in considerazione del fatto che secondo alcuni giuristi la Rai è
soggetta alla legge Madia e quindi non può assumere pensionati dietro compenso (i consiglieri rai in pensione finora non lo hanno percepito), mentre secondo altri giuristi non vi è soggetta.

La vicenda, insomma, è controversa ma per molti consiglieri esiste, su tutte, una questione di opportunità e soprattutto la necessità che il progetto della nuova direzione editoriale e della relativa task force venga prima discusso e approfondito con il consiglio nelle sue linee fondamentali e nei costi operativi. In queste ore, più in generale, sembra siano in corso prove di dialogo fra consiglieri e Dg per
rendere più efficace e complementare il lavoro del Dg con quello del Cda.