Seat Pagine Gialle chiude il primo trimestre dell’anno con un rosso di 12,9 milioni. L’ad Converti: la fusione con Iol completata entro giugno

Seat Pagine Gialle ha chiuso il primo trimestre dell’anno con un rosso di 12,9 mlioni, in calo rispetto ai 16,6 milioni dell’analogo periodo precedente, ma il margine operativo lordo è tornato in utile per 1 milione, a fronte della precedente perdita di 7,8 milioni. In calo da 75,8 a 70,4 milioni i ricavi, mentre il flusso di cassa prodotto è tornato in attivo per 19,6 milioni, contro il precedente passivo di 5,1 milioni.

Positiva la posizione finanziaria netta per 121,4 milioni, a fronte dei 106,5 milioni registrati nel primo trimestre del 2015. Secondo l’a.d Antonio Converti, come riporta l’agenzia Ansa, si tratta di risultati “in linea con il piano”.

Antonio Converti, ad di Seat Pagine Gialle

Quanto alla fusione con Italiaonline (Iol), “procede come previsto – spiega il manager – ed il completamento è previsto per il mese di giugno”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Rai, ok del Cda a Foa presidente. La nomina ora passa dalla Vigilanza

MindShare si aggiudica la gara Ferrero, top spender da 130 milioni di euro

Enel X inaugura a Vallelunga il primo e-mobility Hub dove progettare mobilità elettrica