Mercato

06 maggio 2016 | 16:21

Al via domenica in seconda serata su Reteconomy ‘Cult, si gira’, nuovo format sul business della cultura

Parte domenica 8 maggio alle ore 22:00 “Cult, si gira”, il nuovo programma di Reteconomy, il canale 512 di Sky sull’economia, condotto dal giornalista Giuseppe Grossi, dedicato ai risvolti economici del settore cultura.

Il programma intende sovvertire un piccolo, ma diffuso pregiudizio: la credenza che vede la cultura come un settore economico perennemente marginale, secondario e poco produttivo. Il programma andrà, dunque, alla ricerca di realtà che nel tempo si sono distinte per una penetrante influenza culturale, radicandosi nell’immaginario come punti di riferimento, oppure distinguendosi dalle offerte canoniche attraverso proposte particolarmente creative e innovative.

“Cult, si gira” sarà popolato da storie di successo nazionali, dimostrando che anche in Italia c’è chi fa business attraverso la cultura. Il format vuole raccontare le strategie di impresa, svelare gli eventi e fare scoprire le varie figure professionali che operano nel diversificato panorama culturale italiano: si tratterà di lavoro e di programmazione, di studio e di talento.

L’approccio del programma è trasversale, sia a livello di campi d’interesse che di figure professionali coinvolte. “Cult, si gira” spazierà tra diverse aree di interesse: editoria, cinema, teatro, spazi museali, musica, eventi. Ognuno di questi settori verrà analizzato esplorando vari punti di vista: dall’imprenditore al libero professionista, dallo stratega all’artista, evidenziando la complessità di un mondo stratificato come quello legato all’immaginario culturale.

Il format è anche su Twitter con l’hashtag #CultSiGira