L’ad di Unicredit Ghizzoni: l’Ops di Cairo? L’Importante è che Rcs si rafforzi

“Ci interessa che la situazione sia solida”. Intervistato dal ‘Sole 24 Ore’, all’indomani della pubblicazione dei conti trimestrali di Unicredit, Federico Ghizzoni, ad dell’istituto bancario, ha commentato così le ultime vicende che hanno avuto al centro la situazione di Rcs. “Qualunque sia la soluzione l’importante è che l’azienda si rafforzi”, ha concluso.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il ceo del New York Times dà dieci anni di vita al suo giornale di carta

Il 70% degli italiani ha paura delle fake news

Mediapro passa al fondo cinese Orient Hontai