L’ad di Unicredit Ghizzoni: l’Ops di Cairo? L’Importante è che Rcs si rafforzi

“Ci interessa che la situazione sia solida”. Intervistato dal ‘Sole 24 Ore’, all’indomani della pubblicazione dei conti trimestrali di Unicredit, Federico Ghizzoni, ad dell’istituto bancario, ha commentato così le ultime vicende che hanno avuto al centro la situazione di Rcs. “Qualunque sia la soluzione l’importante è che l’azienda si rafforzi”, ha concluso.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Vincent Bollorè in stato di fermo per corruzione

Il magazine del Corriere 7 festeggia un anno dal rilancio e si prepara ad un viaggio lungo tutta l’Italia

Solidarietà dai Cdr di Gazzetta dello Sport, Corriere della Sera e Periodici Rcs per i due vicedirettori licenziati