Mercato

11 maggio 2016 | 19:18

L’Uomo Vogue, Vogue Italia e Fiat lanciano una campagna di comunicazione in collaborazione con Roberto Cavalli, Etro e La Perla

L’Uomo Vogue, Vogue Italia e Fiat lanciano una campagna di comunicazione in collaborazione con Roberto Cavalli, Etro e La Perla per  il lancio della Fiat 124 Spider.

Ideato e sviluppato da L’Uomo Vogue, Vogue Italia e Fiat, spiega una nota, il nuovo progetto fa incontrare moda e automotive per una campagna print: Fiat, Roberto Cavalli, Etro e La Perla insieme per un risultato “disruptive” di grande impatto.

Dal punto di vista creativo, il concept vede protagoniste tre creatività differenti, ciascuna sviluppata su tre pagine.

La prima pagina è focalizzata sul fashion brand, con un’immagine femminile e/o maschile in funzione del titolo editoriale e corredata dal logo della maison, capace di rappresentarne i valori e l’estetica.

La doppia pagina, a seguire, coniuga la creatività del fashion brand con la Fiat 124 Spider. Ad unire i due mondi è l’azione svolta dai modelli legati al fashion brand, impegnati in un’interazione e un’attrazione con la Fiat 124 Spider: un impianto creativo basato sul nome stesso della campagna, “Model Magnet”, sul concetto di attrazione tra due realtà iconiche e con un forte posizionamento stilistico.

Sotto i riflettori la nuova Fiat 124 Spider , tributo all’iconica vettura che venne lanciata quasi 50 anni fa e della quale porta il nome, che “magnetizza” i modelli diventando vera e propria protagonista dell’innovativa campagna dove il contenuto di comunicazione si integra con il contenitore.

E così la spider di casa Fiat, che coniuga uno stile evoluto e la bellezza classica della progenitrice, fa da catalizzatore della bellezza dei partner.

L’Uomo Vogue e Vogue Italia, leader nei relativi segmenti editoriali nazionali, confermano la profonda attenzione per i propri partner commerciali, con l’obiettivo costante di massimizzare la qualità della comunicazione, del posizionamento e dell’innovazione.

“Intercettando puntualmente i trend vincenti e con un focus comune sulla contemporaneità e sull’impegno verso l’eccellenza e la creatività, abbiamo creato questa campagna innovativa capace di interpretare i codici stilistici e l’identità di due settori apparentemente distanti tra loro. Una commistione perfetta per un risultato “disruptive” e assolutamente nuovo, con il valore aggiunto legato alla possibilità di declinare a livello internazionale questa creatività”, così Stefania Vismara, direttore divisione L’Uomo Vogue, Gq, Wired, Ad, Condé Nast Traveller.