Supertennis è un grandissimo affare, dice il presidente Fit Binaghi: raccolta pubblicitaria quasi raddoppiata, quest’anno oltre i due milioni

di Quintiliano Giampietro – Praticamente un gioiello. Supertennis, la tv della federazione diretta da Beatrice Coletti, insieme agli Internazionali d’Italia è l’elemento principale di crescita di tutto il movimento tennistico.

Angelo Binaghi

Angelo Binaghi

Dall’anno della sua nascita, il 2008, il progressivo aumento delle entrate è evidente. E nella sala Ballroom allestita nel villaggio degli Internazionali, il presidente della F.I.T. Angelo Binaghi si rivolge agli sponsor, sottolineando con orgoglio il livello di appeal raggiunto dall’emittente di casa. “E’ stato un grandissimo affare economico. Nel 2015 la raccolta pubblicitaria fu di 1.200.000 euro, quest’anno supereremo i due milioni”.

In termini di ascolto Supertennis è la prima tra le tv che non parlano di calcio. E la mission del presidente Binaghi è proprio quella di ridurre il gap dallo sport più diffuso in italia. Per raggiungere questo obiettivo è stata notevolmente migliorata la banda, acquistata dalla Persidera S.p.A., la società a maggioranza Tim. Inoltre è in corso di sviluppo un progetto di engagement con i social. “Tutto il mondo digital sarà sinergico con la tv per rendere il tennis ancora più poploare”, aggiunge Binaghi. La sfida è lanciata.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

L’Ue apre un’indagine sull’acquisizione di Shazam da parte di Apple

Tribunale accoglie ricorso di Tim e Vivendi: no a revoca consiglieri

Giornalisti sempre più vecchi, età media da 47 a 58 anni. Casagit: “Frana occupazionale”