16 maggio 2016 | 15:34

Al via il primo accordo sull’audiovisivo tra regioni europee

Anna Rotili – Ieri al Festival di Cannes è stato ufficialmente sancito, con la firma del presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, l’accordo tra Roma Lazio Film Commission con Ile de France e Berlin-Brandenburg mirato a favorire e ad ampliare le possibilità di coproduzioni europee e internazionali.


Per i produttori di cinema e tv si apre una importante opportunità in quanto la triangolazione tra le tre regioni permetterà di armonizzare l’offerta dei vari tipi di incentivi rendendo complementari e facilmente accessibili i fondi e le normative e velocizzando la partecipazioni ai bandi.
“Come il Lazio, l’Ile de France e Berlino Brandeburgo dispongono di fondi consistenti dedicati all’industria audiovisiva, strutturati su modalità consolidate e innovative” ha spiegato Zingaretti “Il protocollo a cui aderiamo in tre sarà dunque utile a rafforzare l’attrattiva di queste regioni come location di film e come spazio privilegiato per la produzione e la coproduzione cinematografica e audiovisiva. Insieme possiamo anche facilitare la distribuzione delle opere cine-audiovisive europee, promuovere una nuova generazione di professionisti, favorire lo scambio professionale e formativo e lo sviluppo di coproduzioni tra l’ Italia, la Francia e la Germania”.
Con un plafond di 23 milioni di euro il Lazio è la seconda regione europea dopo Berlino Brandeburgo ad investire nell’audiovisivo attraverso un sistema di finanziamenti che prevede il Bando Lazio Cinema International di 10 milioni destinato alla realizzazione di coproduzioni tra un produttore laziale e uno o più produttori esteri, il Fondo cinema Regionale da 9,5 milioni per produzioni italiane europee ed estere girate nella regione, il Fondo di rotazione di 1,250 milioni per finanziamenti a tasso agevolato a favore di piccole case di produzione e start-up oltre a 2,4 milioni di euro a sostegno dei Festival e progetti che svolgono nell’area del Lazio e tra questi i due appuntamenti internazionali del Roma Fiction Fest e della Festa del cinema di Roma.