La Procura di Milano indaga Visibilia, l’editrice di Daniela Santanchè. Nei giorni scorsi la denuncia dell’ex amica e socia Paola Ferrari

Un’indagine conoscitiva, e cioè senza ipotesi di reato nè indagati, su Visibilia editore, la società di Daniela Santanché che pubblica le riviste Ciak, Pc professionale e Ville & Giardini, è stata aperta dal pm di Milano Donata Costa. Secondo quanto riporta l’agenzia Ansa, l’inchiesta è nata, come atto dovuto, dopo la denuncia presentata nei giorni scorsi dalla giornalista e conduttrice televisiva di ’90° minuto’ Paola Ferrari, che è anche socia di Visibilia, in cui si chiedono accertamenti in relazione al reato di infedeltà patrimoniale (articolo 2634 del codice civile) in quanto la società versa in una situazione critica.

Nella foto Daniela Santanchè e Paola Ferrari (foto Olycom)

Il 12 febbraio scorso, Paola Ferrari aveva lasciato la presidenza di Visibilia Editore, società che è anche quotata in Borsa. E proprio nel difficile contesto societario, sarebbe naufragata la storica amicizia tra l’imprenditrice-parlamentare e la giornalista.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Al forum di Wpp Italia e TEH Ambrosetti tutto sui Millennials, la generazione che sta cambiando la società e la pubblicità

Malagò ancora contro il Governo: con quattro righe è stato ucciso il Coni

Il Wall Street Journal vara una task force contro fake news e video artefatti