31 maggio 2016 | 18:00

La Rai coprirà Euro 2016 con oltre 200 ore di diretta. Il dg Campo dall’Orto: un romanzo popolare ad alta tecnologia. Tavecchio (Figc): siamo al top

Presentato il palinsesto Rai per Euro 2016: per i prossimi campionati Europei la Rai scende in campo con oltre 200 ore live tra telecronache (saranno 27 le partite trasmesse su Rai 1 e Rai HD), tg sportivi e programmi realizzati in sinergia con altre tv.

Ampia anche la proposta di Radio Rai che assicurerà copertura da tutti i campi di gioco, con rubriche, approfondimenti per oltre 190 ore di dirette radiofoniche.

Carlo Tavecchio e Antonio Campo Dall’Orto (Foto: Olycom)

Quest’anno, inoltre, l’offerta della tv pubblica, grazie all’offerta digitale, arriverà anche su tutti i dispositivi connessi: desktop, smartphone, tablet e smart Tv con ‘App Rai Euro 2016ì, con il sito ww.rai.it/euro2016 e con l’offerta Social che vedrà coinvolte tutte le piattaforme.

A partire dai quarti, con 7 partite diffuse attraverso la piattaforma satellitare gratuita Tivù sat, si darà il via all’impiego della tecnologia Ultra HD/4k.

Tutta la proposta della televisione pubblica per i prossimi Europei è stata presentata questa mattina all’ambasciata francese a piazza Farnese a Roma alla presenza del direttore generale della Rai, Antonio Campo Dall’Orto, del direttore di Rai Sport, Gabriele Romagnoli e del presidente della Figc, Carlo Tavecchio.

“Il nostro obiettivo è quello di fare in modo che il nostro racconto sia come un romanzo popolare affiancato però da una tecnologia la più ampia possibile – ha detto Campo Dall’Orto-. La nostra ferma volontà è quella di riuscire a rinnovare il nostro racconto e di essere all’altezza delle sfide che si propongono. La Rai ci sta mettendo il
massimo impegno”.

Sono 27 le partite in diretta, 5 rubriche in onda ogni giorno e tra queste la grande novità de ‘Il grande match’ in onda alle 23:10 su Rai 1 con Marco Mazzocchi e Flavio Insinna. “Speriamo di non fare danni. Non ho ancora il contratto, siete ancora in tempo”, ha detto con un sorriso il popolare conduttore. Tra gli ospiti Arrigo Sacchi, Marco Tardelli e Federico Balzaretti.

Le altre rubriche saranno il ‘caffè degli Europei’ alle 13:30 su Rai 2 condotto da Simona Rolandi con la presenza in studio di Vincent Candela, ‘i giorni di Parigi’ alle 20:10 su Rai 3 e ‘Zona 12pm’ e ‘Zona 7pm’ su Rai Sport 1.

“Rai e Nazionale sono un binomio vincente, il meglio che il sistema paese può offrire -ha sottolineato Tavecchio -. Sono sicuro che la tv pubblica farà delle cose egregie. Sono rimasto sbalordito delle novità tecnologiche messe in campo dalla Rai. Quando la tecnologia entra nel mondo del calcio in questa maniera, vuol dire che siamo al top”.

Infine il campionato Europeo sarà anche su Rai 4, con il concerto di apertura del 9 giugno di David Guetta e grazie alle inconfondibili telecronache irriverenti e dissacranti della Gialappa’s Band.