Il cda di F2i affida all’ad Ravanelli il mandato di proseguire il negoziato con Enel per Metroweb

Il cda di F2i ha dato mandato all’ad Renato Ravanelli di proseguire il negoziato con Enel in merito all’offerta lanciata dal gruppo per l’acquisizione di Metroweb e il suo coinvolgimento nel progetto per la banda ultra larga in Italia. E’ quanto AdnKronos apprende da fonti finanziarie. Il cda è durato circa un’ora e mezza, questa mattina, e c’è stata grande coesione da parte dei consiglieri nello scegliere il piano di Enel Open Fiber. A dare un parere ora deve essere anche Fastweb, azionista di Metroweb Milano con quasi l’11%. Il suo ‘voto’ non arriverà prima delle prossime settimane, si apprende.

Renato Ravanelli, ad di Fondi italiani per le infrastrutture (F2i)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Accordo alla Mondadori: taglio agli stipendi per non vendere TuStyle e Confidenze

Crimi: la professione giornalistica va tutelata, presto alcune novità

Istruttoria Agcom su Audiweb 2.0. Fari puntati sulla privacy