01 giugno 2016 | 18:05

La Rai è da sempre un presidio strategico del sistema culturale di Torino, dice il sindaco Fassino: polo strategico nel piano industriale recentemente adottato da Viale Mazzini

“La Rai è da sempre un presidio strategico del sistema culturale di Torino: dal centro di produzione all’orchestra sinfonica, dal centro ricerche ai servizi amministrativi, dalla programmazione dedicata all’infanzia alle diverse testate giornalistiche e il Prix Italia”. Così Piero Fassino,  sindaco di Torino e candidato per il secondo mandato amministrativo dopo l’incontro con le rappresentanze sindacali Rsu della Rai di Torino. Lo riferisce AdnKronos.

“La Rai di Torino – prosegue – rappresenta un giacimento prezioso di competenze, esperienza, professionalità e innovazione, un patrimonio che deve essere pienamente valorizzato in tutte le sue attività che deve essere ulteriormente arricchito localizzando a Torino nuove produzioni e iniziative in coerenza con il riconoscimento della Rai di Torino come polo strategico all’interno nel piano industriale recentemente adottato dal consiglio di amministrazione Rai”.

“Sono temi – conclude Fassino – che ho sottoposto all’attenzione della presidente Monica Maggioni e all’Amministratore delegato Antonio Campo Dall’orto, ricevendo da loro piena disponibilità che ci attendiamo adesso si traduca in scelte concrete per Torino”.