Rcs chiude l’accordo con le banche per il rifinanziamento del debito. Tutti gli istituti di credito hanno dato l’ok alla rimodulazione del contratto

Via libera dalle banche al rifinanziamento del debito di Rcs. Come spiega una nota del gruppo, facendo seguito a quanto preannunciato lo scorso 18 maggio su richiesta della Consob, Rcs MediaGroup ha annunciato di avere “ricevuto conferma da parte di tutte le banche finanziatrici che le stesse hanno deliberato favorevolmente in merito all’adesione alla rimodulazione del Contratto di Finanziamento in essere nei termini precedentemente comunicati”. La Società prevede, pertanto, di perfezionare l’accordo di rimodulazione in tempi rapidi.

Laura Cioli, amministratore delegato di Rcs

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Accordo alla Mondadori: taglio agli stipendi per non vendere TuStyle e Confidenze

Crimi: la professione giornalistica va tutelata, presto alcune novità

Istruttoria Agcom su Audiweb 2.0. Fari puntati sulla privacy