Ripreso l’esame Consob sull’Opa per Rcs lanciata da International Media Holding. Fissato al 10 giugno il termine per l’approvazione

I termini per l’approvazione del documento di offerta relativo all’opa promossa da International Media Holding, il veicolo attorno al quale si sono riuniti Andrea Bonomi, Mediobanca, Pirelli, UnipolSai e Diego Della Valle, hanno ripreso a decorrere dal 2 giugno.

Lo si legge in una nota pubblicata sul sito di Mediobanca in cui si comunica che il nuovo termine per l’approvazione del documento d’offerta è fissato al 10 giugno. La Consob, ricorda l’agenzia Ansa, aveva sospeso i termini del procedimento di approvazione alla fine di maggio, chiedendo ulteriori informazioni agli offerenti.

Intanto, sempre dalle agenzie si apprende che la quota del 4,43% detenuta da Pirelli in Rcs è passata sotto le insegne di Chemchina. A seguito della fusione per incorporazione della controllante Marco Polo Industrial Holding nel gruppo degli pneumatici, segnala la Consob negli aggiornamenti sulle partecipazioni rilevanti, il gruppo cinese è divenuto il soggetto posto al vertice della catena partecipativa che porta alla quota in Rcs.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Agcom, osservatorio media 1° trimestre: quotidiani in calo (-8,2%); tv maluccio Rai e Mediaset, cresce La7; boom social di Instagram

Radio, i nuovi dati di ascolto Ter online il 24 luglio. Rilevato il primo semestre 2018

Iliad, raggiunto un milione di clienti in meno di due mesi. Levi: tempi sorprendenti, rilanciamo l’offerta