06 giugno 2016 | 17:07

In programma giovedì il Cda di Rcs per la fairness opinion sull’Ops di Cairo

Il Cda di Rcs si riunirà giovedì prossimo per esaminare la cosiddetta ‘fairness opinion’ dei propri consulenti sull’Ops lanciata da Urbano Cairo sul capitale della società editoriale. La comunicazione al mercato è attesa per il venerdì successivo, 10 giugno, giorno in cui è atteso anche il via libera Consob al prospetto dell’Opa lanciata da Andrea Bonomi in cordata con Unipol, Medibanca, Pirelli e Diego Della Valle.

Il Cda del gruppo editoriale aveva in precedenza già valutato negativamente l’offerta di Cairo, che prenderà il via il 13 giugno e prevede lo scambio di 0,12 azioni Cairo Communication per ogni azione Rcs, perchè considerata “fortemente a sconto” rispetto al valore dell’azienda.

Alla riunione non dovrebbero partecipare nè Maurizio Costa, che oltre a essere presidente del gruppo editoriale è anche consigliere indipendente di Mediobanca, nè Stefano Simontacchi che siede nel consiglio di Rcs in rappresentanza dell’azionista Cairo ed è partner dello studio Bonelli Erede, advisor legale dell’Ops.