I contratti con Enel più convenienti rispetto a quelli con Telecom Italia, dice l’ad di Vodafone, Bisio. Un’opportunità l’accordo con loro

“I contratti sottoscritti con Enel sono più convenienti rispetto alle alternative potenziali di investimento da soli o a quelle potenziali di acquisto in wholesale dall’incumbent (Telecom Italia)”. Lo ha dichiarato l’ad di Vodafone Italia, Aldo Bisio, intervenendo al convegno ‘Telco per l’Italia’, aggiungendo che l’accordo con Enel “è senza dubbio una grande opportunità anche da punto di vista economico”.

“Gli investimenti fatti negli ultimi anni attraverso il piano ‘Spring'”, ha spiegato il manager, secondo quanto riportano le agenzie, “ci hanno permesso di costruire, in tempi brevissimi, una rete in fibra estremamente performante che oggi copre 8,7 milioni di abitazioni e di offrire servizi in fibra in 300 città”.

Aldo Bisio (foto Olycom)

Attraverso l’accordo con Enel, ha quindi concluso, “vogliamo valorizzare in nostri investimenti nel Fttc (Fiber to the cabinet) con un passaggio al Ftth (Fiber to the home) che crediamo sia l’unica tecnologia veramente a prova di futuro”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Vodafone lancia ho, low cost che sfida Iliad: 6,99 euro per minuti e sms illimitati e 30 Giga

Thompson (Nyt) giudica gli Ott: Google creativo, Fb complicato, Tw migliora ma sui social poca trasparenza

Inpgi contro Unci. Galimberti: intimidatoria richiesta danni dell’istituto a 14 cronisti