Rcs ha investitori che credono nel futuro, dice Tronchetti Provera. E’ una buona notizia dopo anni di ristrutturazioni senza prospettive

“Finalmente Rcs ha investitori che credono nel futuro”. A dirlo Marco Tronchetti Provera, numero uno di Pirelli, socio storico di Rcs, ai giornalisti a margine della Sport Conference della Fia al Lingotto. “Questa è una buona notizia dopo anni in cui l’azienda è stata un po’ chiusa all’interno di una continua ristrutturazione senza prospettive strategiche”, ha spiegato ancora il manager, che, secondo quanto riporta l’agenzia Ansa, non ha però voluto dire nulla su un possibile rilancio dell’Opa sulla casa editrice da parte della cordata guidata da Andrea Bonomi di cui fa parte anche Pirelli, insieme a Diego Della Valle, Mediobanca e Unipol.

Marco Tronchetti Provera (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Lotti: il problema della Serie A era il valore troppo basso. L’assegnazione dei diritti a Mediapro fa ben sperare

Cairo: dal mio arrivo in Rcs, nel 2016, debito sceso di 8 milioni ogni mese

I principali programmi di Zelig Tv. Dal 25 febbraio sul 243 dtt, web tv da aprile