New media, Pubblicità

27 giugno 2016 | 17:15

Un utente su 5 nei principali mercati usa ad-blocker sui suoi dispositivi connessi. Polonia, Grecia e Turchia i Paesi dove si registrano le percentuali più alte (INFOGRAFICA)

Secondo le stime recentemente pubblicate nel Digital News Report 2016, 1 utente su 5 nei principali mercati usa degli ad-blocker durante la navigazione in rete. E la percentuale non può che essere destinata a salire, soprattutto se si considera che questa tendenza è maggiormente diffusa tra i più giovani.

Passando dal 10% del Giappone, dove si registra la percentuale più alta, al 38% della Polonia, ecco l’istantanea realizzata dal sito Statista sulla base dei dati raccolti nella ricerca del Reuters Institute for the Study of Journalism (Risj).