Manager

28 giugno 2016 | 16:06

Piero Alonzo è il nuovo amministratore delegato di Clessidra. Nel Cda entra Mario Fera

L’amministratore delegato di Clessidra, Maurizio Bottinelli, ha lasciato la societa’. Bottinelli era entrato come partner nel 2007 ed era stato nominato in carica nel gennaio scorso. Il cda, riunitosi ieri peri esaminare gli aggiornamenti relativi alla recente acquisizione da parte di Italmobiliare, ha preso atto dell’uscita di Bottinelli e deciso di conferire la carica di a.d. al vice presidente Piero Alonzo, a cui vanno anche i poteri di ordinaria amministrazione. Il consiglio e’ stato integrato con la nomina di Mario Fera. Lo riferisce Agi.

Nata nel 2003 da un’iniziativa imprenditoriale guidata da Claudio Sposito, Clessidra è il principale gestore di Fondi di Private Equity esclusivamente dedicati al mercato italiano attraverso i Fondi Clessidra Capital Partners (CCP) e Clessidra Capital Partners II (CCPII), con una dotazione complessiva di circa 2 miliardi di Euro.

Nei primi 13 anni di attività, Clessidra ha completato 21 operazioni con investimenti aggregati di oltre 15 mld di EV e 1,4 mld di Equity (valore medio Equity, €85 mln per operazione). Il fatturato aggregato delle società del portafoglio è oltre 10 mld, con circa 49.000 dipendenti; e 13 operazioni di add-on per le società del portafoglio.