Tommaso Cerno è il nuovo direttore dell’Espresso. Luigi Vicinanza lascia dopo due anni la guida del settimanale

Dopo due anni Luigi Vicinanza lascia la direzione dell’Espresso dove verrà sostituito da Tommaso Cerno. Per Cerno, friulano classe 1975, che da ottobre 2014 dirige il ‘Messaggero Veneto’ si tratta di un ritorno al settimanale del Gruppo Editoriale Espresso, di cui era già collaboratore a partire dal 2009, diventandone successivamente vice caporedattore e restando nel novero delle firme anche dopo la sua nomina a direttore del quotidiano Finegil.

Tommaso Cerno

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Editoria, Crimi: obiettivo riforma di “grande respiro”. Conte: verso un sistema più “efficiente e rigoroso”

Editoria, Crimi: obiettivo riforma di “grande respiro”. Conte: verso un sistema più “efficiente e rigoroso”

Copyright, appello dal vicepresidente Ue Ansip: sostegno alla riforma. Testo diverso da quello di luglio: non è macchina da censura

Copyright, appello dal vicepresidente Ue Ansip: sostegno alla riforma. Testo diverso da quello di luglio: non è macchina da censura

Rai: all’esame del Cda la riorganizzazione della Corporate e la nuova direzione generale

Rai: all’esame del Cda la riorganizzazione della Corporate e la nuova direzione generale