Mercato

07 luglio 2016 | 10:18

EY nomina in Italia 18 nuovi partner. Iacovone: continuiamo ad investire nelle persone

EY nomina in Italia 18 nuovi partner nell’ambito di 714 promozioni a livello globale, di cui il 35% proviene dai mercati emergenti. Inoltre, il network continua a riconoscere la leadership al femminile, con il 30% circa di donne che hanno assunto il nuovo ruolo, 208 a livello globale.

I nuovi partner cui EY dà il benvenuto in Italia sono: Roberto Bonacina, Mario Rocco, Giovanni Vacchi e Lorenzo Vercesi (TAS), Andrea Eronidi, Fabio Fabiani, Ilaria Faedo, Marco Malaguti, Francesco Toselli e Elisa Vicenzi (Assurance), Marta Pensotti Bruni (Tax), Lorenzo Mazzei, Luca Minotti, Rita Neri, Francesco Pisapia, Paola Testa, Raffaele Vitale (Advisory), Stefano De Alessandri (CBS).

L’organico complessivo di EY, ricorda una nota, conta ad oggi oltre 230mila persone in 152 Paesi diversi di cui oltre 4.800 unità in Italia.

“Queste nomine riconoscono gli straordinari traguardi raggiunti dalle nostre risorse”, commenta Donato Iacovone, amministratore delegato di EY in Italia e managing partner dell’Area Mediterranea. “Nonostante uno scenario economico incerto continuiamo ad investire nelle persone e le promozioni di quest’anno ne confermano il costante impegno. Uno dei nostri obiettivi è quello di ispirare i nostri talenti e di accompagnarli nella loro crescita, aiutandoli a sviluppare il loro potenziale per diventare i leader del futuro. Sono certo che i nuovi partner dimostreranno la competenza e l’affidabilità, la capacità di innovazione e le doti di leadership necessarie per affrontare le sfide dei nuovi mercati e per contribuire a migliorare lo sviluppo delle imprese”.

A livello geografico, l’area Americas ha registrato il numero più alto di nomine con 287 nuovi partner (40%), seguita da EMEIA con 275 nomine (39%), Asia-Pacific con 122 (17%), e Giappone con 30 (4%).

La linea di servizio Assurance continua a registrare il maggior numero di promozioni con 264 partner (37%). Seguono Tax, 28% (200 nomine), Advisory, 21% (151 nomine) e Transaction Advisory Services, 13% (90 nomine). Inoltre 9 nuovi partner sono stai nominati nelle funzioni di supporto al business (1%).