Noi di sinistra sulla banda larga con soldi pubblici, dice il premier Renzi, non come il governo D’Alema che ha privatizzato Telecom

“Con la banda larga sono partite le prime sei regioni. Talvolta mi accusano di non essere di sinistra. C’è statoqualche governo di sinistra che privatizzato la Telecom ai capitani coraggiosi, facendo operazioni molto discutibili 20 anni fa. Ogni riferimento al governo di Massimo D’Alema è puramente casuale… Poi c’è chi, invece, fa la banda larga, che fa una grandissima opera pubblica, chi mette i soldi per una grande infrastruttura pubblica”. Lo ha detto Matteo Renzi ai microfoni di Rtl102.5. (AdnKronos)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Cairo: dal mio arrivo in Rcs, nel 2016, debito sceso di 8 milioni ogni mese

Sindacati di categoria e Cdr vicini ai colleghi di Askanews (e critici con il bando agenzie)

Sgambetto Mediaset a Vivendi. Dailymotion deve rimuovere i video dell’Isola dei famosi