Il mercato pubblicitario a maggio cresce quattro volte più del Pil, dice il presidente Upa, Sassoli de Bianchi. Nella seconda parte dell’anno possibile una crescita più contenuta, ma confermiamo le previsioni di chiusura superiori al 3%

“In Italia le imprese credono nella ripresa economica e continuano a trainare la crescita, come avevamo già evidenziato recentemente nel corso dell’Assemblea Upa”. Così il presidente Upa Sassoli de Bianchi ha commentato i dati Nielsen sugli investimenti pubblicitari nel mese di maggio.

“A maggio infatti gli investimenti in comunicazione delle imprese hanno fatto registrare un +4,3%, quattro volte il PIL, e nei prossimi due mesi aspettiamo gli effetti positivi degli europei di calcio. E’ possibile”, ha concluso Sassoli, “che la seconda parte dell’anno abbia indicatori di crescita meno pronunciati, ma confermiamo la chiusura dell’anno sopra il 3%”.

Lorenzo Sassoli de Bianchi, presidente Upa

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Facebook, nel 2017 raddoppiata la spesa per lobbying in Ue. Da 1,2 a 2,5 milioni di euro

Nbc entra nel consorzio OpenAp dove raggiunge Fox, Turner e Viacom

Formiche, Roberto Arditti nel Cda e direttore editoriale. Cresce l’ebitda di Base Per Altezza