15 luglio 2016 | 12:07

Lunedì ultimo round per la presentazione delle offerte per le attività internet di Yahoo. In corsa restano tra gli altri Verizon e Dan Gilbert, con il sostegno finanziario di Warren Buffett

Il consiglio di amministrazione di Yahoo! si appresta a decidere sul futuro della società. Lunedì prossimo si chiude l’ultimo round per la presentazione delle offerte per le attività internet, che includono mail, portali, il motore di ricerca e l’advertising, e il cda deciderà poco dopo.

Lo riferisce il New York Times, che ricorda come il processo di vendita, iniziato a febbraio, concluda i 4 anni di sforzi della gestione di Marissa Mayer, attuale ceo della società chiamata nel luglio 2012 da Google, con la speranza di un rilancio.

Marissa Mayer

Marissa Mayer, Ceo Yahoo (foto Olycom)

Stando alle previsioni di Wall Street il prezzo potrebbe aggirarsi attorno ai 6 miliardi di dollari. In corsa per Yahoo, ricorda NYT, ci sono fra gli altri le grandi compagnie di tlc Verizon, che potrebbe valutare una fusione con Aol, e AT&T; diversi fondi di private equity e Dan Gilbert, co fondatore di Quicken Loans, che conta anche sull’appoggio del magnate Warren Buffett.