18 luglio 2016 | 18:00

Fiducia al direttore Napoletano per la guida del ‘Sole 24 Ore’, dice il presidente di Confindustria Boccia. Improponibile una fusione con Rcs

“Il direttore Napoletano ha tutta la nostra fiducia, continuerà a seguire il giornale su cui abbiamo un grande piano di rilancio e attenzione, che affronteremo subito alla ripresa”. Il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, si è espresso così parlando della direzione del Sole 24 Ore e definendo “improponibile” una fusione con Rcs.

“Non è nelle strategie”, ha detto, stando a quanto riporta l’agenzia Ansa, ribadendo che “il Sole 24 ore rimarrà autonomo e di proprietà di Confindustria”.

“In merito alle cifre del piano industriale”, ha proseguito il presidente di Confindustria, “facciamo lavorare l’a.d. e poi entriamo nel merito della questione”, mentre sul tema del taglio dei costi “vediamo quale sarà il piano industriale che viene proposto al Cda. Poi come azionisti saremo coerenti e faremo il nostro”.

Vincenzo Boccia (foto Olycom)

A proposito della battaglia tra Cairo e International Media Holding per il controllo di Rcs, Boccia l’ha definita: “Una operazione di mercato leale tra due visioni diverse e con un piano industriale dall’una e dall’altra parte”. “Un bel segnale per il Paese al di là di chi ha vinto. Comunque fosse andata sarebbe stata un successo”.