“Sei quasi arrivato”. “Stanno chiudendo i confini”. Il dramma di un migrante raccontato dal suo smartphone grazie a un video verticale della Bbc

La Bbc si è resa protagonista di una curiosa iniziativa per sensibilizzare il pubblico sul dramma dei migranti e rifugiati dalle guerre che attraversano il Mediterraneo per giungere in Europa. Il video verticale realizzato da Tom Hannen, Alexandra Buccianti e Dwan Kaoukji, è costruito come se fosse l’interfaccia dello smartphone di un migrante. Questi chiede dapprima a un’amica di geolocalizzargli la sua posizione.

“Sei quasi in Grecia” è la risposta su Whatsapp. Ma poi scoppia un tafferuglio nel campo profughi quando il paese ospitante decide di chiudere i confini. Una storia comune a tanti migranti che scappano dalla Siria, dalla Libia e altre regioni colpite dai conflitti. Che oggi può essere documentata anche con video e foto in presa diretta sui barconi e nei centri di accoglienza oppure ovunque sulle rotte dei migranti.

Tra gli imprevisti anche l’assenza di rete tra le onde in mezzo al mare.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Video correlati

Ce la farà la nonna con due protesi al ginocchio e un pacemaker a battere Peter Sagan?

A cosa serve studiare le lingue? Anche a tirarti fuori da una grotta per avere la vita in salvo

Il Papa sceglie Ruffini come prefetto del Dicastero per la Comunicazione