New media

19 luglio 2016 | 17:40

Nel 2016 più di un terzo della popolazione mondiale utilizzerà regolarmente i social network e l’80% degli accessi verrà effettuato tramite mobile. Le stime di eMarketer (INFOGRAFICHE)

Un terzo della popolazione mondiale, più di 2,3 miliardi di persone, circa il 68,3% di quanti navigano su internet, nel 2016 utilizzerà regolarmente uno o più social network. A stabilirlo le stime del sito eMarketer, secondo il quale nel 2016 gli accessi, anche grazie alle possibilità di connettersi mobile, aumenteranno del 9,2% rispetto al 2015.

Facebook, Twitter e non solo. Il panorama dei social ultimamente ha registrato le prepotenti crescite di altre protagnisti come Instagram, che, ricordiamo fa comunque parte dell’Universo Facebook, e Snapchat. Così come di molte app di messaggistica istantanea (che però eMarketer non ha monitorato in questa sua ricerca) che tra i servizi offerti hanno adottato alcune funzioni assimilabili a quelle dei social.

Se nei mercati più avanzati, come Nord America o Europa Occidentale, si è quasi arrivati alla saturazione cone la penetrazione dei social che crescerà in modo limitato, rispettivamente del 3,1% e del 3,8%, nuovi spazi di espansione si aprono in altre zone come le regioni asiatiche sul Pacifico, l’America Latina, il Medio Oriente e l’Africa dove l’accesso è reso possibile dalla maggiore diffusione di connessioni wi-fi, banda 4g e smartphone sempre più economici. In ogni caso, proprio dal mobile arriverà l’80% degli accessi social nel 2016 e, continua la ricerca, entro il 2020 la percentuale salirà all’86%.