Il piano trasparenza Rai é un obbligo previsto dalla riforma della governance, dice il sottosegretario Giacomelli che ai tweet polemici di Brunetta risponde: il centrodestra si è ben guardato dal fare una norma per la trasperenza

“Solo per la precisione ricordo che il piano trasparenza Rai é un obbligo previsto dalla riforma della governanche voluta dal governo e votata dalla maggioranza parlamentare”, dice il sottosegretario allo Sviluppo Economico con delega alle Comunicazioni Antonello Giacomelli: “Quella che l’azienda definisce “operazione trasparenza” potrebbe chiamarsi in realtá “adempimenti”. Quanto a Brunetta può solo fare dei tweet in proposito, sperando nella cattiva memoria di chi legge, visto che il centrodestra al governo si è ben guardato dal fare una norma per la trasparenza del servizio pubblico radio-tv”.

Antonello Giacomelli

Antonello Giacomelli, sottosegretario allo Sviluppo economico con delega alle comunicazioni

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Gli ultimi giorni in vista delle elezioni sui giornali torinesi

Potenza degli influencer. Un tweet di Jenner fa perdere a Snapchat 1,3 miliardi

Lotti: il problema della Serie A era il valore troppo basso. L’assegnazione dei diritti a Mediapro fa ben sperare