28 luglio 2016 | 12:19

Gomorra (anzi Gomorrah) brilla nel report annuale internazionale del gruppo Sky che in Italia registra la crescita di abbonati e ricavi. Molto bene anche Sky on Demand: 200milioni di download da 2,2 milioni di famiglie – INFOGRAFICA

In Italia tornano a crescere gli abbonati Sky. A fine giugno erano 4 milioni 742 mila, con un incremento di 17 mila nuovi abbonati nell’anno. I ricavi sono cresciuti del 2% su base annua, toccando i 2.790 milioni di euro, e del 13% rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno. Lo rende noto Sky in un comunicato in cui sono riassunti i risultati del gruppo al 30 giugno 2016. Il ritorno alla crescita dei ricavi, si sottolinea, avviene dopo 2 anni consecutivi di flessione, mentre il numero degli abbonati torna a crescere dopo 5 anni.

I profitti operativi, nell’anno caratterizzato tra le altre novità dallo sbarco in chiaro sul canale 8 del ddt e del lancio dell’online tv Now, sono cresciuti nel quarto trimestre e si attestano su base annua a 67 mln di euro, con una flessione di 11 mln di euro rispetto allo scorso anno fiscale per effetto in particolare degli investimenti per il lancio di Sky Box Sets. Sky On Demand nel corso dell’anno ha superato i 200 milioni di download e i 2,2 milioni di famiglie.

In crescita anche gli ascolti sia per l’intrattenimento e le serie tv, che vedono registrare il record i 2 milioni di spettatori per la seconda stagione di Gomorra, dato che la rende la serie più vista di nella storia della pay tv, sia per lo sport, con il match Italia-Germania agli ultimi europei che è stato il più visto nei 13 anni di presenza in Italia, e i numeri di Formula 1 e motoGP che registrano crescite del 12 e del 19%.

Ecco riassunti in un’infografica i record registrati dalla pay negli ultimi 12 mesi

- Leggi o scarica la nota di Sky con i risultati annuali (.pdf), disponibile sul sito Corporate.sky.com

- Scarica l’infografica con i record registrati da Sky in Inghilterra, Irlanda, Austria, Germania e Italia (.pdf)