29 luglio 2016 | 11:56

Nominati dal nuovo consiglio direttivo nazionale della Ferpi i primi 10 responsabili delle delegazioni territoriali. Il presidente, Vercellone: professionisti con giuste caratteristiche

Il nuovo Consiglio direttivo nazionale della Federazione relazioni pubblica italiana, riunitosi sotto la Presidenza di Pier Donato Vercellone, ha conferito ieri l’incarico di vicepresidente a Fabio Ventoruzzo, di segretario generale a Rita Palumbo e confermato tesoriere Biagio Longo. Inoltre, sono stati nominati i responsabili territoriali delle 10 delegazioni regionali che, da statuto, non prevedono un iter elettivo, per poi successivamente indire le assemblee elettive regionali in Lombardia, Triveneto, Emilia-Romagna e Lazio.

Pier Donato Vercellone

I delegati regionali incaricati sono: Ezio Bertino per il Piemonte e Valle d’Aosta, Max Morales per la Liguria, Letizia Pini per la Toscana, Barbara Sabatini per l’Umbria, Giorgio Moretti per le Marche, Massimo Di Cintio per Abruzzo e Molise, Elena Salzano per la Campania, Fabiana Callai per la Sardegna, Vera Leotta per la Sicilia e Alessia Setaro per Puglia, Basilicata e Calabria.

“Assieme ai colleghi del consiglio direttivo, sono convinto che i soci incaricati sapranno sicuramente, con passione e professionalità, contribuire al processo di rinnovamento di Ferpi, su cui tutti ci stiamo impegnando già dai primi giorni di mandato – ha dichiarato Pier Donato Vercellone, presidente Ferpi – Abbiamo scelto 10 ottimi professionisti, con le giuste caratteristiche per coordinare le attività della Federazione nelle proprie Regioni, in grado di coinvolgere tutti gli associati in un’ottica di costruttiva compartecipazione”.