03 agosto 2016 | 11:37

In programma il Cda di Rcs per l’esame dei conti semestrali. Secondo ‘Il Sole’ ipotesi dimissioni in blocco di componenti del board

Semestrali in arrivo per Rcs e Cairo Communication, i cui consigli di amministrazione sono previsti entrambi per la mattinata di oggi. Secondo quanto riporta RadioCor il board di Cairo Communication avrebbe anticipato i tempi, avviando la riunione alle 8.30 di stamane. Un anticipo della tabella di marcia che potrebbe permettere agli uomini di Urbano Cairo, azionista di Rcs con quasi il 60% del capitale, di partecipare alla riunione del Cda del gruppo editoriale che edita ‘Corriere della Sera’ e ‘Gazzetta dello Sport’.

Si attende di capire se dal board di Rcs giungeranno oggi alcune dimissioni o addirittura l’uscita in blocco dell’organo societario, per permettere all’editore di La7 di entrare direttamente nell’esecutivo e prendere in mano la gestione del gruppo senza attendere l’assemblea, convocata dallo stesso Cairo per settembre, con all’odg il rinnovo del board.

Urbano Cairo (foto Primaonline.it)

L’editore de La7, ricorda ‘Il Sole 24 Ore’ ha chiesto che si dimettano 4 dei 9 consiglieri contestualmente alla riunione del cda di oggi, per far entrare altrettanti membri espressione del nuovo socio di controllo, tra cui lo stesso Cairo. In questo modo il consiglio si potrebbe allineare fin da subito alla nuova compagine azionaria, per completare poi l’organico in occasione dell’assemblea, con la dimissione di un quinto consigliere della vecchia guardia, che verrà sostituito con un nuovo membro indicato da Cairo.

Secondo il quotidiano potrebbero esserci anche altre alternative che vedono da una parte le possibili dimissioni dell’intero consiglio in caso si dovesse dimettere l’ad Laura Cioli, o, al contrario, nessun passo indietro, con una ‘resistenza’ da parte del board.