Conti, preventivi e budget. Quanto costa organizzare un’Olimpiade? (INFOGRAFICA)

Daniela Colombo – Le Olimpiadi stanno entrando nel vivo. Tra tuffi e gare di tiro con l’arco, le strutture realizzate o ristrutturate per accogliere le sfide hanno richiesto negli anni di preparazione moltissimi investimenti a livello economico. E non sempre rispettando i costi inizialmente preventivati. Nel caso di Rio, la spesa per gli impianti e le infrastrutture ha toccato quota 4,58 miliardi di dollari, sforando del 51% il budget inizialmente stanziato. Conti decisamente sbagliati, che però sono “poca cosa” se si fa il confronto con quanto accaduto per le ultime olimpiadi invernali a Sochi, con 21,89 miliardi di dollari spesi, il 289% in più dalle previsioni.

Conti sbagliati erano stati fatti anche a Lillehammer, dove per i giochi invernali del 1994 si è sforato il budget del 277%. I costi sono invece lievitati del 266% a Barcellona, su un totale di 9,69 miliardi spesi. In Italia, nei giochi di Torino del 2006 la spesa era stata di 4,37 miliardi, l’80% in più di quanto preventivato. I più virtuosi? I cinesi. Per i giochi di Pechino del 2008 la spesa totale era stata di 6,81 miliardi di dollari, con un piccolo 2% in più rispetto alle previsioni iniziali.

Ecco raccolti in un’infografica, realizzata da Statista.com, i bilanci degli investimenti dei Giochi olimpici, estivi e invernali, degli ultimi 24 anni.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il Sistema Integrato delle Comunicazioni vale un punto di Pil (17,5 mld). Agcom: il 62% delle risorse in mano a 10 gruppi (tra cui Facebook e Google)

La riforma del Coni “vede la luce in fondo al tunnel”. Agli Stati generali dello sport confronto Malagò-Giorgetti

Facebook: 300 milioni di dollari per sostenere l’informazione locale