Vivendi avrebbe un patto segreto per aprire le porte di Telecom Italia all’operatore francese Orange. Lo scrive La Stampa

Vincent Bollore’, numero uno di Vivendi, e Stephane Richard, a.d. di Orange starebbero negoziando un accordo segreto. Lo scrive “La Stampa” spiegando che si tratta di una sorta di scambio: Bollore’ aprirebbe la porta del colosso dei media all’operatore telefonico e in cambio cederebbe una parte delle sue azioni in Telecom Italia. All’operatore francese che vuole espandersi in Italia.

In particolare, Orange entrerebbe nel gruppo Vivendi mediante una ricapitalizzazione della pay Tv arrivando al 20% del capitale di Canal+, ex gallina dalle uova d’oro che macina perdite dal 2012.

Vincent Bolloré (foto Olycom)

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Potenza degli influencer. Un tweet di Jenner fa perdere a Snapchat 1,3 miliardi

Lotti: il problema della Serie A era il valore troppo basso. L’assegnazione dei diritti a Mediapro fa ben sperare

Cairo: dal mio arrivo in Rcs, nel 2016, debito sceso di 8 milioni ogni mese