Vivendi avrebbe un patto segreto per aprire le porte di Telecom Italia all’operatore francese Orange. Lo scrive La Stampa

Vincent Bollore’, numero uno di Vivendi, e Stephane Richard, a.d. di Orange starebbero negoziando un accordo segreto. Lo scrive “La Stampa” spiegando che si tratta di una sorta di scambio: Bollore’ aprirebbe la porta del colosso dei media all’operatore telefonico e in cambio cederebbe una parte delle sue azioni in Telecom Italia. All’operatore francese che vuole espandersi in Italia.

In particolare, Orange entrerebbe nel gruppo Vivendi mediante una ricapitalizzazione della pay Tv arrivando al 20% del capitale di Canal+, ex gallina dalle uova d’oro che macina perdite dal 2012.

Vincent Bolloré (foto Olycom)

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Rai, Usigrai scrive a Fico, Casellati e Vigilanza: con riproposizione di Foa per la presidenza attenzione a rischi illegittimità

M5S attacca Odg: non serve. Abolizione già sul tavolo del governo. Replica Fnsi: ritorsioni non fermeranno la stampa

Rai: il 26 settembre alle 13 audizione per Foa in Vigilanza. Alle 19.30 il voto della commissione