26 agosto 2016 | 15:38

Il magnate americano John Malone interessato alla Formula Uno. Liberty Media sarebbe in trattativa per acquisire la quota di maggioranza con un investimento da 8,5 miliardi di dollari

Lo aveva anticipato Bernie Ecclestone già alla fine del 2015, e ora le voci di un cambio di proprietà per il circus della Formula Uno tornano a farsi insistenti. Ma se allora il manager britannico non aveva fatto i nomi dei possibili acquirenti, da qualche giorno diversi media internazionali indicano Liberty Media, la media company del tycoon americano John Malone, come in trattative per prenderne il controllo.

Approfondendo le indiscrezioni segnalate da Sky News, il Guardian ha citato anche Sky, il fondo qatariota già proprietario del Paris Saint-Germain e Apple, tra gli altri pretendenti interessati.

John Malone

Il costo dell’operazione dovrebbe aggirarsi attorno agli 8,5 miliardi di dollari, circa 6,4 miliardi di sterline, e, secondo il giornale, Liberty Media potrebbe inizialmente comprare una piccola parte del pacchetto azionario, per poi acquisire la maggioranza.

Entrata nella F1 nel 2006, con un investimento da 1,7 miliardi di dollari, CVC oggi detiene il 35,5% del capitale di Delta Topco, la compagnia che controlla il circus dei motori e che vede anche la partecipazione tra gli altri investitori, del fondo americano Waddell & Reed al 20% e dello stesso Bernie Ecclestone.