30 agosto 2016 | 15:51

Amazon pronta a lanciare una sua piattaforma per la musica in streaming. Possibili anche abbonamenti economici a partire da 5 dollari

Anche Amazon si lancia nel ring della musica in streaming. Secondo quanto riporta la stampa internazionale, il gigante dell’eCommerce starebbe stringendo accordi con diverse etichette discografiche per lanciare un suo servizio in grado di competere con Spotify e Apple Music. Secondo le indiscrezioni, accanto all’abbonamento dal canonico prezzo di 9.99 dollari, Amazon potrebbe lanciare anche una versione più economica, a 5 dollari al mese, che funzionerebbe in streaming su Echo, il suo speaker a controllo vocale.

Jeff Bezos, ceo e fondatore di Amazon

I clienti di Amazon potranno comprare singole canzoni o album da Amazon Music, mentre ai sottoscrittori di Prime sarà permesso di ascoltare canzoni radio e playlist gratuitamente.

La scelta di creare una piattaforma musicale separata, nota The Drum, segue la stessa strategia che il colosso di Seattle ha messo in atto creando Amazon Video e si inserisce in un contesto di mercato in cui, in America, gli incassi dello streaming hanno superato i download digital.

Insomma, una bella grana in arrivo per Spotify e Apple Music, che sono sì i leader induscussi del mercato, rispettivamente con 30 e 15 milioni di sottoscrittori paganti, ma che non possono che guardarsi le spalle da Amazon che per dare una spinta al nuovo servizio, può contare anche sui 54 milioni di abbonati al suo servizio Prime.