La nuova società varata con Sky cercherà modelli distributivi innovativi ed esplorerà nuove strade nei contenuti e nei linguaggi, dice Federica Lucisano

Italian International Film, controllata del Gruppo Lucisano fa parte con Cattleya, Indiana, Palomar e Wildside della newco guidata da Sky, che sarà costituita nelle prossime settimane per sostenere e stimolare l’industria del cinema italiano.

È la prima volta che una media company operante nel settore pay e free e alcuni importanti produttori indipendenti italiani uniscono le loro forze, con l’obiettivo di offrire al mercato ulteriori opportunità di scelta e di crescita, esplorando nuove strade sia sul piano dei modelli distributivi che su quello dei contenuti e del linguaggio.

“Siamo orgogliosi di questo accordo: rappresenta un’importantissima notizia per tutto il cinema italiano, che grazie alla sinergia con una media company di portata europea avrà maggiori possibilità di affermarsi anche oltre i confini nazionali”, ha commentato l’Amministratore delegato di Lucisano Media Group, Federica Lucisano. “Questa nuova realtà nasce da una forte volontà di arricchire l’offerta a vantaggio del pubblico e dell’industria cinematografica italiana. La storia del nostro Gruppo si fonda da oltre 58 anni proprio sul delicato equilibrio tra tradizione e rinnovamento: siamo quindi entusiasti di iniziare questa nuova avventura per proseguire nel nostro percorso di crescita”.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il Sistema Integrato delle Comunicazioni vale un punto di Pil (17,5 mld). Agcom: il 62% delle risorse in mano a 10 gruppi (tra cui Facebook e Google)

La riforma del Coni “vede la luce in fondo al tunnel”. Agli Stati generali dello sport confronto Malagò-Giorgetti

Facebook: 300 milioni di dollari per sostenere l’informazione locale