02 settembre 2016 | 14:53

‘Porta a Porta’ riparte dal terremoto e da Renzi. Vespa polemico col presidente della Vigilanza Rai: ha un atteggiamento intimidatorio, ma sono pronto a un faccia a faccia in tv

‘Porta a Porta’ riparte dal terremoto e da Renzi. Lo ha annunciato Bruno Vespa presentando la nuova serie del programma, al via lunedì 5 settembre. La prima puntata sarà in gran parte dedicata al terremoto che ha colpito il centro Italia, con Vespa ad Amatrice, ampio spazio anche alla situazione al Comune di Roma.  Martedì prossimo, invece sarà ospite in studio della?seconda puntata il Presidente del Consiglio.

Nella foto Roberto Fico e Bruno Vespa

”Il presidente della Commissione di Vigilanza è tradizionalmente un uomo della minoranza che deve svolgere un ruolo di garanzia. Non mi ricordo in passato un presidente che abbia preso di mira un giornalista con un atteggiamento intimidatorio, inutilmente intimidatorio, come Fico”. Lo dice Bruna Vespa alla presentazione della prossima stagione di Porta a porta, rispondendo alle domande di giornalisti. ”Mi farebbe piacere – ha proseguito – che Fico tornasse al suo ruolo istituzionale. Ho studiato il suo curriculum ed essendo lui uno straordinario esperto di comunicazione – ha sottolineato ironicamente -, dovrebbe sapere come si prendono le misure. Se lui vuole sono pronto ad un faccia a faccia in trasmissione”. (ANSA).