02 settembre 2016 | 16:11

Con Sottile rilanciamo ‘Mi manda Rai3′ marchio storico della Rete, dice il direttore Bignardi: il martedì in seconda serata in staffetta con ‘Politics’ di Semprini (al posto di ‘Ballarò’)

Nuovo conduttore, Salvo Sottile, nuovo studio con tanto di laboratorio avveniristico per svolgere analisi e verificare la pericolosità per la salute di cibi, materiali e tessuti. ‘Mi manda Rai3′, “marchio storico della rete, viene così rilanciato e  valorizzato”, spiega la direttrice Daria Bignardi presentando la trasmissione che sarà trasmesso da martedì 6 settembre (fino al 4 luglio prossimo) sul terzo canale di Viale Mazzini, anche nella fascia serale delle 22,45, tutti i martedì.

Daria Bignardi (foto Olycom)

Il programma, scrive AdnKronos, andrà in onda in ‘staffetta’ con ‘Politics’ condotto da Gianluca Semprini, la trasmissione che prenderà il posto di ‘Ballarò’ ma in forma ridotta “per riportare il talk show politico in ambiti più concentrati, come avviene a livello internazionale”, precisa Bignardi.
Tra le novità del programma anche un numero whatsapp (345/3131994) per dare la possibilità agli spettatori di interagire con la redazione e inviare segnalazioni, fotografie e filmati di denuncia che saranno verificati e approfonditi anche nel corso della diretta.

“‘Mi manda Rai3′ lavora su truffe, imbrogli, denunce – ricorda Bignardi – e il suo compito è approfondire per dare risposte ai cittadini. Fin dalla sua nascita, 26 anni fa, su un’intuizione di Angelo Guglielmi e Antonio Lubrano, il programma ha una cultura specifica in questo senso e Sottile è un giornalista esperto, curioso e molto eclettico del quale avevamo bisogno per rilanciare un brand e
portarlo nella seconda serata del martedì, tradizionalmente importante per la rete”.

A chi le chiede se raccontare la parte del Paese che non funziona vada contro lo ‘storytelling’ del Governo, Bignardi risponde  netta: “E’ un problema che il programma non si pone”. “Lo slogan del
programma è ‘In difesa degli indifesi’ – le fa eco Sottile – e siamo un vero programma di servizio pubblico che vuole dare voce a tutti i cittadini raccontando anche quello che non funziona”.

“Cercheremo di portare in seconda serata una trasmissione moderna che usa i mezzi e le tecnologie dell’oggi, dal cellulare a whatsapp, canale aperto nei giorni scorsi e sul quale abbiamo già ricevuto tantissimo materiale”, spiega il conduttore.

Al fianco di Sottile, che guiderà anche la striscia quotidiana del programma in onda dal lunedì al venerdì (dal 12 settembre al 30 giugno prossimi) dalle 10 alle 11, ci saranno esperti in campo legale, tecnologico, scientifico e medico, tra i quali il fisico nucleare del Cnr, Valerio Rossi Albertini, che condurrà gli esperimenti nel laboratorio allestito in studio, e l’oncologa dell’Università La
Sapienza di Roma, Debora Rasio.