Il fondatore di Whatsapp, Jan Koum, ospite a Firenze dell’Osservatorio Permanente Giovani – Editori

Sarà Jan Koum, fondatore e ceo di Whatsappi, ad inaugurare a firenze il prossimo 14 ottobre la nuova edizione del ‘Quotidiano in Classe’, il progetto di media literacy dell’Osservatorio Permanente Giovani – Editori, sostenuto da 17 testate giornalistiche, 25 fondazioni d’origine bancaria e 10 grandi aziende dotate di responsabilità sociale.

E così, dopo il presidente mondiale di Google Eric Schmidt e il ceo di 21st Century Fox James Murdoch, sarà il leader della piattaforma‎ di messaggistica istantanea che ha raggiunto nel 2016 un miliardo di utenti attivi, ceduta a Facebook per 16 miliardi di dollari, il protagonista di un dialogo con 1000 studenti che lo intervisteranno da pari a pari.

Nella foto, a sinistra Andrea Ceccherini, a destra Jan Koum

L’evento, ricorda la nota stampa, si inserisce nell’ambito dei ‘Nuovi Incontri per il Futuro’, il ciclo di incontri dell’Osservatorio, che da tre anni riunisce e raccoglie i leaders del mondo digitale della Silicon Valley.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Casalino minaccia epurazioni in messaggio audio ai giornalisti (che lo pubblicano). Fico: assurdo svelare le fonti

È la stampa bellezza! Un un gruppo di ex giornalisti del Messaggero critici con Caltagirone raccontano il ‘loro’ quotidiano

Rai, ok del Cda a Foa presidente. La nomina ora passa dalla Vigilanza