08 settembre 2016 | 15:25

Ascolti tv di mercoledì 7 settembre: più di 4 milioni di spettatori per la decima stagione di ‘Un medico in famiglia’ in onda su Rai1

Esordio con vittoria per Nonno Libero che torna su Rai1 in prime time con la decima stagione di ‘Un medico in famiglia’: il primo episodio dal titolo “Puglia, che meraviglia!” ha ottenuto 4 milioni 562 mila spettatori e il 19.44% di share, mentre il secondo “Sì a volte ritornano” è stato visto da 4 milioni 265 mila spettatori con il 20.38% di share. Su Canale 5 debuttava invece la serie Rimbocchiamoci le maniche con Sabrina Ferilli che ha raggiunto 3 milioni 499 mila spettatori (15.81%). Lo riporta l’agenzia Ansa.

Nella foto, da sinistra: Giulio Scarpati e Lino Banfi (foto Olycom)

La serata prevedeva anche su Rai2 il doppio appuntamento con Criminal Minds Beyond Borders: il primo episodio ha registrato 1 milione 401 mila spettatori (5.90%), mentre il secondo 1 milione 183 mila (5.22%). Su Rai3 il film western Il mio nome è nessuno ha realizzato 1 milione 310 mila spettatori (5.85%). Su Rete4 c’era Duro da Uccidere: 1 milione 165 mila spettatori e il 5.26% di share. Su Italia 1 la serie Chicago PD ha raggiunto 1 milione 21 mila spettatori (5.01%). Su La7 Attacco al potere ha ottenuto 850 mila spettatori (4.23%). Su Rai1 subito dopo il Tg delle 20 l’appuntamento con Donne, il ciclo di mini film per la tv tratto dai racconti di Andrea Camilleri, ha registrato 3 milioni 999 mila spettatori (18.11%). Nel’access prime time Techetechetè su Rai1 ha avuto 4 milioni 580 mila spettatori (19.76%). Su Canale 5 Paperissima Sprint ha segnato 3 milioni 107 mila spettatori (13.46%). Su La7 In Onda con Lilli Gruber è stato seguito da 1 milione 361 mila spettatori (5.91%).

In seconda serata Porta a porta con Bruno Vespa ha toccato 1 milione 288 mila spettatori e il 13.89% di share. Su Rai2, rete olimpica, la cerimonia d’apertura dei Giochi Paralimpici di Rio 2016, dalle 23.14, ha ottenuto un seguito di 533 mila spettatori con il 6.80% di share, mentre su Rai Sport1 sono stati 47 mila con lo 0.59% di share. Complessivamente la cerimonia è stata vista da 580 mila spettatori pari al 7.39% di share. Il prime time è di Rai1 che ha raccolto 4 milioni 475 mila spettatori (19.4%), mentre Canale 5 ha avuto 3 milioni 328 mila spettatori (14.43%). A livello generale le reti Rai si aggiudicano la prima serata con 8 milioni 845 mila spettatori (38.36%), la seconda con 3 milioni 613 mila (34.29%) e l’intera giornata con 3 milioni 282 mila (35.60%). Mediaset ha ottenuto 6 milioni 813 mila (29.54%) in prime time, 2 milioni 775 mila (26.33%) in seconda serata, 2 milioni 893 mila (31.39%) nelle 24 ore. Per quanto riguarda l’informazione, il Tg1 delle 20 ha segnato 5 milioni 29 mila spettatori e il 25.29% di share, il Tg5 ha ottenuto 3 milioni 569 mila spettatori (17.66%), mentre il TgLa7 ha raccolto 1 milione 284 mila spettatori (6.36%).

Ieri su Sky in primo piano il Cinema, con una share del 2,46% in prime time. In particolare il film in prima tv Extraction, dalle 21.15 su Sky Cinema 1/+1 HD e su Sky On Demand, è stato seguito da 333.366 spettatori. Per l’Intrattenimento, da segnalare il primo episodio della serie tv The Affair, dalle 21.15 su Sky Atlantic/+1 HD, dalle 24.10 circa su Sky Atlantic HD e su Sky On Demand, ha raccolto 197.750 spettatori, in cui sono inseriti anche i clienti Sky che lo hanno visto in anteprima nei giorni scorsi nella sezione Primissime di Sky On Demand. L’edizione delle 20 di Sky TG24 HD sul bouquet Sky e sul digitale terrestre ha fatto registrare un ascolto medio complessivo di 155.944 spettatori.