BMW Italia dona 500mila euro a Save the Children a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto

BMW Italia dona 500mila euro a Save the Children a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto per la realizzazione del Centro Socio-Educativo che sorgerà accanto alla nuova scuola di Amatrice.

 

“La responsabilità sociale d’impresa – ha dichiarato Sergio Solero, Presidente e A.D. di BMW Italia – è uno dei pilastri della nostra cultura aziendale e, da subito, abbiamo deciso che volevamo dare un contributo concreto e importante alle popolazioni colpite dal sisma. Abbiamo immediatamente pensato a Save the Children perché il loro impegno per i bambini e la grande serietà ed esperienza rappresentavano la base per costruire un progetto importante insieme. Grazie al supporto della Casa madre è stato possibile rendere questo sogno realtà. E non ci fermeremo qui perché vogliamo coinvolgere i collaboratori, la rete dei concessionari, i clienti e i nostri fans ed estendere il progetto e farlo vivere nel tempo per far sentire la nostra vicinanza anche nei prossimi difficili mesi”.

Sergio Solero

Sergio Solero

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Dal 22 luglio La Lettura in edicola in veste rinnovata, con nuovi contenuti

Area24 (Gruppo 24 Ore) studia l’applicazione dell’AI e del machine learning all’editoria

Online il nuovo sito corporate di Reputation Manager