Fine di un taboo. Dal 19 settembre Twitter consentirà di scrivere più di 140 caratteri con foto e video fuori dal conteggio. Lo anticipa The Verge

Potrebbe essere lunedì prossimo il giorno in cui Twitter cambierà il modo di conteggiare i 140 caratteri consentiti nei cinguettii, lasciando agli utenti più spazio per esprimersi. L’indiscrezione arriva dal sito The Verge, secondo cui Twitter inizierà dal 19 settembre a escludere foto, video e citazioni dal conteggio dei caratteri dei tweet, che così potranno ospitare un maggior numero di parole pur nei limiti delle 140 battute.
La novità era stata annunciata da Twitter nel maggio scorso.

Jack Dorsey, co-fondatore e ceo di Twitter (foto Olycom)

In un post, la compagnia aveva osservato che i tweet, nati come dei semplici messaggi di testo, nel corso dell’ultimo decennio si sono evoluti con l’ingresso di foto e filmati, immagini animate, sondaggi e dirette video via Periscope. Se questi elementi hanno favorito “l’espressione creativa”, hanno però ridotto lo spazio disponibile per le normali parole.

Il nuovo metodo di conteggiare, per cui Twitter non ha comunicato una data ufficiale, escluderà dal pallottoliere gli allegati multimediali, così come i nomi degli utenti preceduti dalla ‘@’ nelle risposte ai tweet. (ANSA)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Accordo alla Mondadori: taglio agli stipendi per non vendere TuStyle e Confidenze

Crimi: la professione giornalistica va tutelata, presto alcune novità

Istruttoria Agcom su Audiweb 2.0. Fari puntati sulla privacy